ViTe, a Piacenza un master in marketing del vino e del territorio – Conversazione con Elisabetta Virtuani

L’Univesità Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza è impegnata da anni nella formazione di figure professionali esperte nella promozione territoriale. Sono ormai consolidati infatti i master universitari MUST (Master Universitario per Manager dello Sviluppo Turistico Territoriale e Valorizzazione dei Beni Culturali e MUMAT (Mater Universitario in Marketing Territoriale). Elisabetta Virtuani ci presenta il Master Vi.Te, Master Universitario in Marketing del Vino e del Territorio proposto in collaborazione con il Centro Studi sul Territorio di Assisi e che vede coinvolti molti soggetti che da anni lavorano operativamente su queste tematiche, tra gli altri Movimento Turismo del Vino, Associazione Nazionale Città del Vino, Symbola, Club i borghi più belli d’Italia e tanti altri.

Il progetto formativo dovrebbe avere inizio il 7 novembre 2008 e concludersi nell’ottobre 2009 e comprendere ore di lezione in aula, laboratori professionalizzanti per lo svolgimento di project work individuali e uno stage finale.

Abbiamo incontrato Elisabetta Virtuani, coordinatrice del progetto, per chiederle maggiori informazioni sullo svolgimento e sulle finalità del Master Vi.Te.

Da cosa è nata la collaborazione tra l’Università di Piacenza e il Centro Studi sul Territorio di Assisi?
I master proposti dall’Università di Piacenza non si rivolgono solo a studenti della nostra università o di università vicine, ma raccolgono sempre studenti da tutta Italia. I corsi in aula si svolgeranno a Piacenza e per noi è stato naturale coinvolgere le realtà produttive della provincia, abbiamo trovato ad esempio un ottimo partner nel Mosaico Piacentino (http://www NULL.mosaicopiacentino NULL.it/), un’associazione di produttori che parteciperanno con docenze, stages nelle cantine e che hanno messo a disposizione le proprie aziende per visite nelle cantine a vedere come si fa il vino.

Volevamo però anche svincolarci dalla specificità del territorio piacentino e abbiamo trovato partner a livello nazionale che potessero darci una visione più ampia e portare case histories interessanti per i nostri studenti. Il Centro Studi sul Territorio di Assisi è uno dei più importanti riferimenti nel settore turistico in Italia. Si trova inoltre ad operare su un territorio per molti aspetti simile a quello dei Colli Piacentini. In entrambi i luogi hanno un buon prodotto diffuso sul territorio e la promozione della produzione vitivinicola deve passare attraverso la promozione di un territorio.

Che tipo di figura professionale intendete formare e che tipo di persone vorreste avere come studenti al Master Vi.Te?
I master universitari si rivolgono generalmente a laureati, il titolo di studio minimo richiesto è la laurea breve triennale. Ci aspettiamo che arrivino studenti di Economia e di Agraria, ma possono arrivare anche altre persone per percorsi formativi diversi. Inoltre penso che sarebbe molto interessante un master di questo tipo per i produttori vitivinicoli perciò stiamo pensando – ma è ancora in via di definizione – la possibilità di iscriversi come auditori o di partecipare a singoli moduli del master. Vorremmo infatti offrire uno strumento utile anche a migliorare la qualità della proposta da parte dei singoli produttori di diversi territori. Appunto perché ci rivolgiamo a persone che in molti casi stanno già lavorando le lezioni si svolgeranno il venerdì e il sabato mattina.

Vorremmo formare figure professionali capaci capire i territori che vanno a promuovere, capaci di elaborare politiche di valorizzazione e commercializzazione del prodotto vino, di promuovere il prodotto vino in relazione ai territori e al contesto di riferimento. Queste figure professionali possono integrarsi nelle aziende vitivinicole o esserne i consulenti, possono inoltre sviluppare le proprie capacità professionali presso organismi operanti nell’ambito della catena del valore del business vinicolo (strade del vino, aziende di promozione turistica, amministrazioni pubbliche, gruppi di azione locali, associazioni imprenditoriali, ecc.).

E’ importante capire che il vino si situa all’interno di un territorio e che la valorizzazione del prodotto vino non può staccarsi dalla valorizzazione del territorio. Promuovere il vino significa promuovere anche il territorio in cui questo vino è nato. Per questo il programma del Master è stato pensato con una struttura modulare che affronterà i seguenti argomenti:

La filiera del vino: il prodotto vino, il mercato e le aziende vitivinicole, il marketing del vino e il sistema distributivo, enologia e somellerie

Il sistema territoriale del vino: il marketing territoriale dell’agroalimentare, i cluster del vino e le strade dei vini e dei sapori, le nuove frontiere della promozione territoriale

I sistemi turistici locali integrati: i sistemi turistici locali, il marketing turistico, il sistema distributivo, la comunicazione turistica

Quanti iscritti prevedete?
I nostri master prevedono sempre la partecipazione di 12 / 30 iscritti. Da questi progetti formativi si sono spesso formati gruppi di lavoro che hanno poi continuato ad esistere al di là del Master, ad esempio dai master MUMAT e MUST è nata un’associazione che sta continuando ad operare sui temi del master. La formazione di figure professionali specializzate è la nostra risposta a una richiesta che viene dagli operatori del settore, gli stessi enti che partecipano al comitato scientifico hanno posto l’accento sulla necessità di avere figure professionali qualificate in questo settore, è un tema è molto sentito.

* * *

Tra una domanda e l’altra Elisabetta Virtuani ci ha detto un’altra cosa molto importante, cioè che il marketing territoriale deve necessariamente partire dall’esistente, deve comunicare l’esistente ed essere in grado di valorizzarlo. Ci auguriamo che questo master e altri momenti formativi proposti da questo come da altri atenei italiani sappiano creare operatori con una spiccata sensibilità verso i territori, una nuova generazione di operatori della comunicazione in grado di restituire alla parola marketing un valore che in questi anni di comunicazione selvaggia è spesso andato perduto.

Il costo del master ViTe è di 5.000,00 € è possibile richiedere delle borse di studio che verranno assegnate sulla base di un colloquio motivazionale individuale. Per informazioni sul master ViTe potete chiamare il numero 0523599321.