Trota alla riduzione di Malvasia

Un piatto fresco che sa di primavera, la freschezza del pesce abbinata alla freschezza della Malvasia saprà soddisfare tutti i palati. Una ricetta semplice ed efficace capace di esaltare i sapori di ogni ingrediente che dovrà quindi essere scelto con cura…

Ingredienti per 4 persone

Quattro trote da 400 gr, freschissime meglio se torrente
1 bicchiere di malvasia secca ferma o frizzante
1 bicchiere di aceto di malvasia
un mazzetto di erbe aromatiche ( timo, salvia, alloro)
4 grani di pepe nero
2 cucciaio di olio extravergine
una dozzina di mandorle spellate

per la riduzione di vino
1 litro di Malvasia secca frizzante o ferma
1 cucchiaio di zucchero

Preparazione

In una pescera mettere a bollire dell’acqua con le erbe aromatiche e i grani di pepe, appena raggiunto il bollore aggiungete il vino, l’olio e l’aceto e fate ribollire. Adagiate delicatamente le trote nel liquido e fatele cuocere per una decina di minuti.

Nel frattempo preparate la riduzione di Malvasia, mettendo il vino in una padella bassa e larga insieme ad un cucchiaio di zucchero e si lascia ridurre: deve risultare della consistenza del miele.

Sfilettate le trote cospargetele di mandorle tritate e tostate e con la riduzione di Malvasia.

Servite immediatamente con un contorno di patate bollite, accompagnando con la stessa Malvasia usata per la preparazione.