Trippa alla piacentina

La trippa è uno dei piatti più tipici della tradizione contadina, quando davvero non si buttava via niente! Saporito e nutriente è un piatto che richiede una preparazione piuttosto lunga, ma ne vale sicuramente la pena!

Ingredienti:

1 kg. di trippa di manzo mista
200 gr di polpa di pomodoro
1 scalogno
1 costa di sedano
1 carota
2 bicchieri di vino rosso di corpo
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
brodo vegetale

trippa-alla-piacentinaPreparazione:

In un tegame fate soffriggere lo scalogno, 1 costa di sedano e 1 carota tritati finemente. Quando le verdure sono ben appassite aggiungete la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per una decina di minuti, quindi aggiungere la trippa. Mescolate, fate asciugare l’acqua, sfumate con due bicchieri di vino rosso di corpo, lasciate che il vino venga assorbito quindi aggiungete 2-3 cucchiai di salsa di pomodoro. Nel corso della cottura bagnate con brodo vegetale se necessario. Regolate di sale.

Cuocete per circa 3 ore a fuoco molto moderato, a tegame coperto mescolando ogni tanto. Il risultato deve essere un pochino brodoso ma non troppo.
Vi consigliamo di utilizzare un tegame di coccio. Portate in tavola il coccio, servite immediatamente mettendo a diposizione dei commensali un macinapepe con pepe nero di ottima qualità.
Abbinamento: accompagnate con gutturnio riserva o bonarda ferma ben strutturata e invecchiata.