Terzoni, quattro generazioni di vignaioli piacentini

I fratelli Terzoni, Claudio e Giancarlo, hanno preso in mano le redini di una azienda fondata dal loro bisnonno, e la conducono coaudiovati dal padre e dai famigliari tutti. Da buoni piacentini hanno aggiunto pian piano nuovi vigneti, acquistando, nei dintorni di casa, gli appezzamenti di terreno più adatti alla cultura della vite.

Sempre a piccoli passi hanno completamente rinnovato le attrezzature della cantina, prestando la massima attenzione a non stravolgere la tipicità dei loro vini.

Con il passare degli anni sono mutati i sistemi di potatura, si è fatto in modo di produrre meno uva ma di migliore qualità, in modo di ottenere un vino decisamente migliore.

In vigna abbiamo visto al lavoro l’anziano padre, che ci ha fatto notare che ai suoi tempi , era considerato un peccato mortale lasciare un solo tralcio sulla vite, e ci spiega che nei tempi passati il vino andava bene anche se aveva pochissimi gradi, mentre ora ” ne bevo meno , ma è più buono!”.

Dalla vigna alla cantina. Dalla stazione di ricevimento delle uve, alla sala di vinificazione, fino ad arrivare ai magazzini dei cartoni e dei vetri tutto è stato studiato per lavorare al meglio. La cantina è termocondizionata, e a fianco delle tradizionali botti in legno e cemento, acciaio e barrique sono li per trattare al meglio ogni tipo di uva e di vino.

A rimarcare la trdizione le foto della “festa della vendemmia“, la tavolata in cantina dove tutti i partecipanti alla raccolta si rifoccilano al termine del lavoro.

L’UVA MARSANNE

I fratelli Terzoni producono un bianco IGT da uve Marsanne in purezza, sia come vino da consumare in annata, sia come da invecchiamento affinato in barrique.

Vi domanderete che c’entri con la tradizione piacentina l’uva Marsanne. C’entra e tanto: i soldati napoleonici la portarono al loro seguito, e la impiantarono sui Colli Piacentini.

Sulle colline della Val d’Arda questo vitigno si completamente integrato nella locale tradizione vitivinicola, tanto che atti notarili della fine ottocento testimoniano di vigne produttrici di Marsanne.

ACQUISTO E DEGUSTAZIONE

I fratellli Terzoni saranno lieti di farvi visitare la loro cantina, di farvi assaggiare i loro vini nella spendida saletta per le degustazioni, fate solo attenzione a non capitarci di domenica trovereste chiuso.

Se volete bere bene , ma con un occhio di riguardo al portafoglio, da metà febbraio a tutto marzo qui potete acquistare anche i vini in damigiana.