Lusenti, una tradizione di grandi vini

Un vigneto della cantina Lusenti L'Azienda vitivinicola Lusenti, posta sulle colline di Vicobarone, è passata dalle mani del padre Gaetano a quelle della figlia Lodovica nel segno della continuità. E' un'azienda di medie dimensioni che può contare su 15 ettari di terreno vitato posto in ottime posizioni nel territorio di Vicobarone. Ottime posizioni ma anche uve scelte con grande attenzione e curate negli anni con profonda conoscenza.

Alberto Anguissola

case-di-alberto-anguissola-logo Un ettaro di Pinot noir, un ettaro di viticoltura eroica di montagna. 5.000 bottiglie di passione pura. Alberto Anguissola ritorna alla terra dei nonni, per ora solo a part-time, in quel dei Casè (espressione dialettale per Casal Pozzino) piantando le viti nel periodo che va dal 98 al 2000, ora si sta ristrutturando una vecchia casa da cui ricaverà la cantina per la vinificazione ed invecchiamento...

Cardinali, il buon gusto per il buon vino…

L'Azienda Vitivinicola Cardinali di Castell'Arquato è una delle cantine più conosciute dei Colli Piacentini e meritatamente... qui vengono prodotti vini eccellenti, ma un'altra caratteristica che abbiamo riscontrato arrivando qui è l'amore per i dettagli e il buon gusto che si ritrova nei piccoli particolari.

Solenghi, grandi vini di una piccola realtà

E' davvero un piacere incontrare Gaetano nella sua azienda. La sua passione per il vino e per la terra ha radici antiche, radici che lo hanno portato a riprendere in mano la terra di famiglia, da anni in stato di abbandono, risistemando la cantina, i vigneti e piantandone di nuovi. L'azienda è davvero minuscola e Gaetano Solenghi cura personalmente ogni particolare in vigna e in cantina.

La Stoppa, alla scoperta del carattere della Val Trebbiola

La raccolta del semillon alla Stoppa Arrivare alla Stoppa è estremamente piacevole anche quando, come è successo a noi, si arriva in una piovosa giornata d'autunno. La strada tra i vigneti verso la torre del Quattrocento lascia scoprire poco a poco il cuore dell'azienda vitivinicola, là dove l'uva diventa vino. L'azienda, fondata a metà Ottocento dall'avvocato genovese Ageno, fu acquistata dalla famiglia Pantaleoni nel 1973 e attualmente è gestita da Elena Pantaleoni e dall'enologo Giulio Armani. Ed è proprio Elena che ci accoglie nella sua azienda, terminate presentazioni e convenevoli si entra nel vivo della conversazione: "come e perché faccio il vino".

La Stoppa

La stoppa logo Oggi la Stoppa produce poche etichette, alcune legate ai vitigni autoctoni come Bonarda, Barbera e Malvasia aromatica di Candia, altre legate ai vitigni storicamente presenti nel territorio come il Cabernet Sauvignon, il Merlot e Semillon. L'obiettivo è produrre vini che non tradiscono la memoria e le espressioni del territorio che qui si manifestano con sfumature e caratteri unici e propri. In vigna lavoriamo in modo naturale, praticando l'inerbimento. I trattamenti sono di soli rame e zolfo, non vengono utilizzati pesticidi, diserbanti concimi ne chimici ne organici. L'azienda è in conversione al biologico.