Frizzanti ma non solo, presente e futuro dei vini piacentini

A pochi giorni dall’inizio del Vinitaly, la più importante vetrina per i vini italiani, proviamo a fare il punto sulla vitivinicultura piacentina. Per fare questo abbiamo raccolto i pareri di diversi produttori e abbiamo sentito il Consorzio di tutela vini D.O.C. dei colli piacentini. Ne abbiamo ricavato un quadro abbastanza sereno, nonostante la crisi che si fa sentire non poco a livello nazionale. Le rimanenze in cantina sono praticamente nulle per i vini di pronta beva, mentre i vini più strutturati stanno trovando la loro nicchia di mercato nel panorama italiano e non solo.