Siamo Emiliani o Caporali? Un articolo di Giancarlo Spezia sull’identità territoriale piacentina

tortelli-con-la-coda Nell'ambito della discussione sull'abolizione della Provincia di Piacenza e la sua annessione ad altri territori amministrativi seguito al voto parlamentare sull'abolizione di alcune provincie italiane, pubblichiamo qui l'articolo di Giancarlo Spezia che con sensibilità e intelligenza ripercorre alcune tradizioni alimentari e gastronomiche del territorio piacentino usando questa occasione per pensare - o ripensare - all'identità e alle opportunità di queste terre.

Quale futuro per la nostra montagna? Un articolo di Giancarlo Spezia

caminata-val-tidone Può la montagna oggi essere come fu un tempo fonte di ricchezza, di cibo e di lavoro? Giancarlo Spezia ritiene di si, a patto di accettare lo sviluppo di un'agricoltura di carattere artigianale con un forte rapporto con il territorio e le sue tradizioni, a patto di percorrere senza barare la strada della qualità. Un esempio tra tutti quello dell'allevamento suino e della produzione di salumi artigianali...

Il Piano di Sviluppo Rurale per progettare l’agricoltura del futuro. Intervista con Mario Spezia

Alla fine del 2007 è stato presentato il Piano di Sviluppo Rurale della Provincia di Piacenza che vale per gli anni 2008-2013. Si tratta di un corposo documento con il quale la provincia di Piacenza, come le altre province dell'Emilia Romagna, cerca di dare forma all'agricoltura del proprio territorio e di essere lungimirante, utilizzando fondi europei per favorire lo sviluppo economico delle zone rurali preservando il carattere agricolo di queste terre. Per saperne di più sul Piano di Sviluppo Rurale e soprattutto dell'impatto che questo può avere sul comparto vino in provincia di Piacenza abbiamo incontrato Mario Spezia, assessore provinciale all'agricoltura.