Risotto al Barbera

Se amate sperimentare in cucina e non siete superstiziosi, questa ricetta può essere l’ideale per una cena tra amici, o anche per un pranzo di lavoro per il suo sapore pieno e per la sua leggerrezza. E’ una ricetta veloce e facile da preparare, e non richiede una prograzzione del carrello della spesa.

Ingredienti

riso per risotti (l’ideale è il riso Carnaroli)
cipolla aglio
olio e burro
midollo di bue
sale pepe
una bottiglia di Barbera fermo non troppo invecchiato.

Abbinamento

Potete abbinare lo stesso Barbera che avete utilizzato per cucinare o scegliere una bottiglia di barbera frizzante dei colli piacentini

Preparazione

risotto-al-barberaPrepariamola insieme per quattro persone. Affetttiamo una piccola cipollamolto finemente e sbucciamo uno spicchio di aglio, mettiamoli in tegame (io ne uso uno di coccio chepoi uso anche per portare in tavola) con un paio di cucchiai di olio extravergine di olivae un pezzettino di midollo di bue, e facciamoli appassire a fuoco lento.

Quando la cipolla è ben appasita alziamo il fuoco e buttiamo in pentola 350 gr di riso, io preferisco la qualità Roma, ma qualunque altro per risotti va bene. facciamo ben rosolare il riso e quindi aggiungiamo circa metà della bottiglia di Barbera che preventivamente avremo messo a scaldare in un pentolino (attenzione il vino deve essere molto caldo ma non deve assolutamente bollire), diamo una mescolata con un cucchiaio di legno e facciamo riprendere il bollore,aggiungiamo il sale,abbassiamo il fuoco e lasimo cuocere aggiungendo ancora vino caldo all’occorrenza senza mescolare troppo.

Il risotto deve essere tolto dal fuoco molto molto al dente, aggiungiamo una noce di burro e una macinata di pepe nero, mescoliamo velocemente e copriamo per 5 minuti. Un’ultima veloce mescolata e serviamo in tavola, accompagnandolo con lo stesso Barbera usato per la cottura.