Pere al vino rosso

Per un dessert un po’ diverso dal solito le pere al vino rosso possono essere un’ottima idea per concludere una cena con gli amici… cosa serve per prepararle?

Ingredienti per 4 persone

4 pere (le migliori sono le Kaiser)
Mezzo litro di vino rosso (meglio se molto “tinto” e fruttato, a noi piacciono con la bonarda ferma)
Mezzo litro d’acqua
100 grammi di zucchero
1 pezzo di cannella
1 chiodo di garofano

carta da forno

pere-al-vinoPreparazione

E adesso che abbiamo fatto la spesa mettiamoci ai fornelli! Preparare le pere al vino è semplice e veloce:

Per prima cosa occorre pelare le pere senza togliere il picciolo e togliere il torsolo con lo scavino entrando nel frutto dal fondo.

Poi si dispongono le pere in una pentola alta e stretta in modo che stiano in piedi sostenendosi l’una con l’altra, si coprono con il vino e se ancora non sono del tutto coperte si aggiunge dell’acqua, quindi mettiamo nella pentola lo zucchero, la buccia del limone, la cannella ed i chiodi di garofano.

Con la carta da forno facciamo un tondo bucato al centro, lo appoggiamo sulle pere perché non si alzino durante la cottura. Ecco tutto: lasciamo cuocere per circa 15 minuti a fuoco vivo.

Quando le pere sono cotte si scolano e si lascia cuocere ancora la salsa al vino finché non si è ridotta a una salsina sciropposa che usermo sulle pere servendole. Volendo si possono decorare le pere sui piatti da portata con una granella di frutta secca, con panna montata o con amaretti sbriciolati.

Il vino da accompagnamento?

Scelta difficile e spesso sconsigliata, ma se proprio non volete rinunciare potete proporre ai vostri ospiti una bonarda frizzante o una malvasia dolce molto leggera.

Se ti è piacito questo articolo leggi anche:

  1. Filetto di manzo alla riduzione di bonarda