Lusenti, Vigna Martin vino da tavola

Il commento della redazione

Di colore rubino, al naso è intenso, con gradevoli profumi di frutta rossa . In bocca si avverte una buona materia, molto equilibrio e morbidezza. E’ un vino di spiccata personalità, con tannini in evidenza. Facile la beva, sostenuta da una bella acidità. Diversamente dagli altri vini fermi di Lusenti, questa bottiglia è da bere giovane.

Ottimo rapporto qualità prezzo, un vino quotidiano molto piacevole, interessante interpretazione del terroir.

Scheda del vino

  • Denominazione: Vigna Martin  vino rosso da tavola
  • Bottiglie prodotte: circa 4.000
  • Uve: Barbera , Bonarda (croatina) , altre uve a bacca rossa
  • Vigneti e sistema di allevamento: I vigneti sono ubicati nel comune di Ziano Piacentino in posizione sud-est ad un’altitudine di 350 metri s.l.m., la densità dell’impianto è pari a 2.500 piante per ettaro, con una resa di uva di circa 80/q.li per ettaro e di circa 3,2 kg. per ceppo. Il terreno di medio impasto – argilloso calcareo – e il sistema di allevamento è Guyot semplice.
  • Vinificazione e affinamento: La vendemmia è effettuata alla fine di settembre e la fermentazione avviene in inox a bassa temperatura per preservare i profumi. Affinamento sempre in acciaio, Non fatevi ingannare dai tannini portati dalla bonarda, trattasi infatti di uva proveniente da vecchie vigne a bassisima produzione. Nessuna filtrazione, pochissima solforosa all’imbottigliamento. Ulteriore affinamento in vetro per qualche mese prima della vendita.
  • Gradazione alcolica: 13% Vol.
  • Temperatura di degustazione: 17-18° C (servito preferibilmente in un calice ampio, alto e bombato)
  • Piatti a cui si abbina: Vino a tutto pasto, trova il suo abbinamento ideale con piatti di carni rosse poco elaborati, come bistecche carni alla griglia tagliate di manzo.

Il produttore: Lusenti