Sulle colline della Val Tidone nascono i vini di Santa Giustina

L’azienda agricola Santa Giustina si distingue da tante altre del piacentino (ma anche del territorio italiano in generale) per una caratteristica poco diffusa: è al tempo stesso un’azienda agricola che produce vini e un’azienda faunistico venatoria. Nella grande tenuta di Santa Giustina, sulle colline di Pianello Val Tidone, vedrete vigneti alternarsi a boschi, a campi e a prati, infatti da molti anni ormai la famiglia Bucciarelli salvaguarda un territorio mantenendone intatti anche quegli angoli “selvatici” che consentono la vita della selvaggina.

L’Azienda Agricola Santa Giustina risale all’incirca all’anno 1000, quando era una importante parrocchia situata sulla strada di collegamento tra Piacenza e la Liguria. Oggi è una realtà modernissima pur restando completamente legata al territorio e alla tradizione. Siamo andati a incontrare la giovane titolare dell’azienda vitivinicola, Gaia Bucciarelli, che da due anni (compiuti il 27 agosto 2007) è alla guida della cantina.

Gaia, hai compiuto 29 anni da pochi giorni, raro trovare in una ragazza così giovane una così grande passione e un così grande impegno per il vino. Ci racconti come è nata questa passione e come sono stati i tuoi primi passi nella tua azienda vitivinicola?
Alcuni anni fa mio padre ha costruito la cantina di trasformazione e affinamento per passione o per interesse. Una volta terminata l’università dovevo decidere cosa fare nella vita e ho chiesto a mio padre di poter seguire l’azienda. Inizialmente lui era contrario, ma dopo sei mesi di insistenza da parte mia ha accettato ed ora è soddisfatto del mio lavoro qui. Il vino mi ha sempre interessata, ma in modo – diciamo così – leggero. Quando sono stata al Vinitaly mi è piaciuto l’ambiente, piano piano ho cominciato a conoscere questo mondo e questo lavoro e si è formata in me la convinzione di volerne fare il mio lavoro. Sono sempre stata poco in città e questo era anche un modo per rimanere nella tenuta in campagna.

Cosa ti piace di questo lavoro?
Mi piace un po’ tutto di questo lavoro. Molte delle persone che ho incontrato mi hanno fatto notare che sono più una produttrice di vino che una commerciante di vino. Il rapporto con il cliente mi piace, ma non mi piace arrivare al punto in cui il commerciale deve spingere per l’acquisto, quindi questo lavoro lo lascio fare a chi lo fa bene. Mi diverte fare i piani di cantina e sto andando di più in vigna. La prima vendemmia ha fatto scattare in me la passione, mi piace vedere la pianta crescere e cambiare nel corso dell’anno. Ho anche conosciuto persone simpatiche, altri produttori, con cui si possono fare cose insieme e ci vediamo spesso.

E’ molto bello sentire una grande passione in una persona così giovane e Gaia è davvero raggiante quando racconta della sua cantina e dei suoi vini. Come concludere? Con un invito a venire a visitare l’azienda agricola Santa Giustina e ad assaggiarne i vini, sarà un viaggio piacevole e interessante.

ACQUISTO E DEGUSTAZIONE

Si possono assaggiare ed acquistare i vini dell’azienda vitivinicola Santa Giustina in cantina su appuntamento, oppure degustarli in parecchi ristoranti in zona e nel milanese. Se non potete recarvi in cantina e volete conoscere il punto vendita più vicino a voi potete contattare l’azienda telefonicamente o via e-mail.