Frittelle di pane ubriaco

Volete sorprendere i vostri amici alla prossima festa di Carnevale? Non lasciatevi sfuggire l’occasione con questa ricetta dagli ingredienti poveri, ma molto saporita e invitante. Le dosi indicate in questa ricetta sono per 6 persone

Ingredienti
pane raffermo g 300
zucchero semolato g 70
3 uova intere
farina bianca g 30
cannella
un’arancia e un limone non trattati
vino bianco secco
olio per friggere
zucchero a velo
sale

 

frittelle-pane-ubriacoAbbinamento del vino

Si consiglia un vino bianco seco e tra i vini piacentini è certamente da privilegiare una malvasia per la gradevole aromaticità che lascia al dolce.

Preparazione

Le frittelle di pane ubriaco sono pronte in circa 20 minuti, ma occorre prepararsi un po’ prima perché il pane va lasciato in ammollo finché non si è ammorbidito bene.

Quindi cominciamo appunto mettendo a bagno il pane nel vino fino a coprirlo. Poi prendiamo una ciotola per mescolare bene le uova con lo zucchero e con un pizzico di sale. Inseriamo il pane, ammollato e strizzato, e amalgamiamo bene il tutto.
Per insaporire il composto aggiungiamo la buccia grattugiata dei limoni e dell’arancia (solo la parte gialla) e un pizzicone di cannella.
A questo punto aggiungiamo tanta farina quanto basta per rendere l’impasto consistente (circa 30 grammi). Quindi prendiamo l’impasto versandolo a cucchiaini nella padella dei fritti (possibilmente munita di cestino) in cui abbondante olio deve già essere bollente.
Spolveriamo di zucchero a velo le frittelle e le serviamo possibilmente calde. Se non è possibile prepararle appena prima di servirle è comque meglio riscaldarle.