La Tollara, l’etichetta del Monterosso… semplicemente elegante

tollara-etichetta-monterosso-val-d-arda Una linea di etichette assolutamente semplici ed eleganti per i vini della Tollara, una giovane azienda vitivinicola delle colline della Val d'Arda, proprio vicinissime al Golf Club di Castell'Arquato.

L’etichetta del Vinsanto di Albarola dell’Azienda Vitivinicola Barattieri

barattieri-vinsanto L'etichetta del Vinsanto di Albarola prodotto in quantità limitatissima dall'azienda vitivinicola Barattierinel comune di Vigolzone in Val Nure è una delle più antiche etichette d'Italia e quasi certamente la più piccola DOC d'Italia: ogni anno vengono prodotte di questo vino tra le 400 e le 600 bottigliette da 0,375.

L’etichetta dell’Azienda Agricola Perinelli

perinelli-etichetta-passito Una delle etichette piacentine che offre il miglior colpo d'occhio quando il nostro sguardo la sceglie tra le tante esposte ad un banco d'assaggio o tra le bottiglie di un'enoteca. Coloratissima e raffinata si intona perfettamente al colore dorato del vino che presenta: il passito Perinelli, un uvaggio di malvasia di Candi aromatica, semillon e viogner lasciate sovrammaturare sulla pianta quindi portate al completo appassimento degli acini nell’antico solaio aziendale.

Etichetta raffinata ed evocativa per ‘l Piston, la Barbera del Poggiarello

poggiarello-piston Elegante questa etichetta, sobria ed evocativa. Significativa la scelta del nome 'l Piston per una barbera dei colli piacentini vinificata ferma. Il Piston- lo diciamo per i non piacentini - è il modo con cui viene chiamato in dialetto piacentino il bottiglione da 1,5 litri, quello che oggi viene chiamato magnum.

L’etichetta del passito di Malvasia Il Piriolo dell’Azienda Lusenti

lusenti-etichetta-piriolo Un piccolo disegno a matita su un foglio bianco, uno schizzo fatto di getto in una mattina del 1990 nel proprio studio da Giuseppe Ferri ed ecco nascere una delle etichette più belle dei colli piacentini: l'etichetta del passito di malvasia il Piriolo